GPL propano: BOMBOLE di GAS e SERBATOI fissi per casa e azienda

KEROFIAMMA ha il deposito autorizzato di bombole portatili dai VV.F. di Rovigo fino a 1.000 kg di GPL, rivende prodotti di altà qualità con Liquigas (propano, no miscela).
Avviso: se paghi molto poco la bombola di GPL, ti sei mai chiesto perchè? Forse è stata riempita in modo abusivo o al distributore di carburante (che ti vende molta più miscela e poco propano) o è venduta da chi non ha alcuna autorizzazione dei Vigili del Fuoco ? Sei a metà bombola e il gpl puzza moltissimo ? Allora la bombola è stata riempita in modo abusivo ! Portala subito al nostro centro LIQUIGAS, te la ritiriamo immediatamente e ti diamo una bombola LIQUIGAS nuova !
Le nostre bombole LIQUIGAS sono da di colore verde scuro per le rubinettate e di colore nero per le valvolate:
RICARICA “Twiny” da 5 kg Liquigas, in comodato d’uso, cauzione da 30 euro
Liquigas: Φ 31 x h. 31 cm (molto compatta, ideale per cucinare con i fornelli Liquigas)
Erogatore: valvola
Colore: verde chiaro
RICARICA da 10 kg per uso domestico, in comodato d’uso, cauzione da 6 euro
Dimensioni: bassa Φ 27 x h. 60 cm (ideale per l’uso nei camper e fornelli/ barbeque compatti)
Dimensioni: alta Φ 27 x h. 65 cm (ideale per l’uso con fornelli/ barbeque)
Erogatore: valvola/ rubinetto
Colore: verde scuro/ nero
RICARICA da 15 kg per uso domestico, in comodato d’uso, cauzione da 6 euro
Dimensioni: Φ 31,5 x h. 65 cm
Erogatore: valvola/ rubinetto
Colore: verde scuro/ nero
RICARICA da 20 kg per uso domestico, in comodato d’uso, cauzione da 6 euro
Dimensioni: Φ 33 x h. 82 cm
Erogatore: valvola/ rubinetto
Colore: verde scuro/ nero
RICARICA da 25 kg, in comodato d’uso, cauzione da 6 euro
Dimensioni: Φ 31,5 x h. 80,7 cm
Erogatore: rubinetto
Colore: nero
RICARICA da 62 kg, in comodato d’uso, cauzione da 6 euro
Dimensioni: Φ 50 x h. 102,9 cm
Erogatore: rubinetto
Colore: nero
Servizio bombole in conto rotazione con CAUZIONE: per ritirare una nuova bombola si paga una cauzione (da 6 o 30€) e si paga il GPL della bombola nuova; quando si riconsegna la bombola vuota di acciaio si paga solo il GPL della bombola nuova che si riconsegna (si dice “vuoto per pieno”). Accade che i distributori di bombole ritirino per i loro depositi anche bombole di altre ditte (altri colori). È per questo che si possono ritirare bombole di altre marche e riconsegnare bombole Liquigas o altre marche senza far pagare o sostituire la cauzione (cioè si fa versare la cauzione al ritiro di nuove bombole di GPL quando non avviene la restituzione della bombola vuota di proprietà di una di questa marche: Liquigas, Butangas, Agip, Friulana Gas, Lampogas). La cauzione viene restituita riconsegnando le bombole vuote insieme ad un tagliando della cauzione Liquigas o Butangas altre marche. Verrà rimborsata con l’importo scritto nel tagliando (se l’importo è stato scarabocchiato, si rimborsa quello ufficiale scritto, stando attenti che quando le cauzioni sono in lire allora la cauzione da rimborsare è la conversione in euro di quelle cauzioni). Di seguito alcuni esempi: la cauzione è di 6€ per le bombole tipo standard in acciaio (da 10, 15, 20, 25, 62 kg); la cauzione è di 30€ per le bombole speciali (come la Liquigas Twiny da 5 kg).

 

Le bombole da 10 kg hanno capacità massima di erogazione a 5 °C di 0,3 kg/h (300 g/h).
Le bombole da 15 kg hanno capacità massima di erogazione a 5 °C di 0,4 kg/h (400 g/h).
Le bombole da 25 kg hanno capacità massima di erogazione a 5 °C di 0,7 ÷ 0,8 kg/h (700 ÷ 800 g/h).
Le bombole da 62 kg hanno capacità massima di erogazione a 5 °C di 1,5 ÷ 2 kg/h (1.500 ÷ 2.000 g/h).
La pressione di funzionamento delle utenze domestiche è di 29 mbar ed è la pressione a cui il riduttore riduce i 4 ÷ 16 bar della bombola di GPL.

Per le comunità o gli esercizi pubblici (ristoranti, mense, ecc) si calcola un consumo medio per “coperto” pari a 80 ÷ 120 gr/h (le mense consumano 80 gr/h): qui di seguito 2 tabelle che indicano le portate necessarie per alcune utenze:

 

UTENZE COMUNITÀ con pressione media di utilizzo 30÷35 mbar

Apparecchiatura

Portata

Cucina 4 fuochi + 2 forni

2,5 kg/h

Cucina 6 fuochi + 2 forni

3,5 kg/h

Bistecchiera

0,5 kg/h

Scaldapiatti

0,5 kg/h

Lavatrice media

1÷1,5 kg/h

Essiccatoio biancheria

1÷2 kg/h

Scaldabagno accumulo 200 lt

1 kg/h

Scaldabagno istantaneo 10 lt/min

1,3 kg/h

Macchina caffè

0,5 kg/h

 

UTENZE DOMESTICHE con pressione media di utilizzo 29 mbar

Apparecchiatura COTTURA

Portata

Fornello a 3 fuochi

300 g/h

Cucina a 3 fuochi + forno

500 g/h

Cucina a 4 fuochi + forno

600 g/h

RISCALDAMENTO ACQUA

Portata

Scalda acqua istantaneo

600 g/h

Scaldabagno istantaneo

1.300 g/h

Scaldabagno ad accumulo da 80÷100 lt.

500 g/h

Lavabiancheria

500 g/h

RISCALDAMENTO AMBIENTE

Portata

Stufa catalitica a 3 settori

max 250 ÷ 310 g/h

Stufa con scarico dei fumi

400 ÷ 1.000 g/h

Caldaie murali

400 ÷ 1.000 g/h

Caldaie a piede

Oltre 250 g/h

Si può usare la seguente formula per capire quante bombole sono necessarie per alimentare una utenza:

– per ogni 10 kW di potenza al focolare, è necessaria un’erogazione di circa 1 kg/h di GPL (esempio: per alimentare un fornello da fiera da 20 kW serve un’erogazione di 2,0 kg/h, fornita o da 2 bombole da 25 kg e 1 da 15 kg oppure una da 62 kg di GPL).

Ricordati che il limite di stoccaggio del GPL dentro alla tua proprietà o all’azienda è di 74 kg compresi per non essere soggetto alla richiesta di autorizzazione da parte dei VV.F. (SCIA ai sensi del DPR 151/11).

Possiamo installare la bombola, cambiarti il tubo del gas, manutenzionare il tuo impianto alimentazione fornelli a GPL (che hai in camper o nell’autonegozio o a casa tua o in fiera/sagra paesana) rilasciandoti poi la DICHIARAZIONE DI CORRETTA INSTALLAZIONE BOMBOLE DI GPL (D.Lgs. 22 febbraio 2006 n.128).

CORSI PER INSTALLATORI DI BOMBOLE DI GPL

Sono sempre aperte le iscrizioni per la partecipazione ai corsi di 8 ore da noi organizzati per ottenere l’abilitazione per operatori addetti all’installazione e sostituzione bombole di GPL ai sensi dell’art. 11 del D.Lgs. 22 febbraio 2006 n.128
Chi frequenta le 8 ore di corso teorico-pratico basato sul programma del Decreto del Ministero dell’Interno del 15 gennaio 2007 art.5 e supera il test teorico e pratico del corso di formazione ed addestramento, successivamente riceverà l’attestato di idoneità.
Obbligo di partecipazione per tutti coloro che vendono e installano bombole portatili di GPL come per esempio chi effettua la rivendita di bombole di GPL, chi le installa a livello professionale su camper e autonegozi. Lo devono fare i proprietari di autonegozi, chi gestosce le cucine di ferie e sagre paesane e ristoranti. Non lo devono frequentare i privati con i camper.

 

 

Compila il form per maggiori informazioni su GPL propano: BOMBOLE di GAS e SERBATOI fissi per casa e azienda